Home > Ricette > Californiana o crostata di frutta

Californiana o crostata di frutta

Per la pasta frolla:
• Farina “00” 260g
• Farina di mandorle 40g (*per la versione classica basta che la sostituite con altra farina “00” in pari quantità)
• Uova 2
• Burro 90
• Zucchero 100g
• Scorza di limone
• Sale un pizzico
• Lievito la punta di un cucchiaino

Per la crema:
• Latte 500ml
• Zucchero 120g
• Farina 45g
• Tuorli 4
• Cannella una stecca (oppure semi di una bacca di vaniglia o scorza di 1 limone (*non grattugiata ma tagliata a fettine))

Per decorare:
• Frutta a piacere (io ho utilizzato more, mirtilli, fragole e kiwi)
• Gelatina per lucidare *facoltativa (io non l’ho utilizzata in questo caso, ma nella ricetta tradizionale viene sempre utilizzata)
• Liquore Maraschino *facoltativo (io non l’ho utilizzato, ma nella versione classica ci sta benissimo).

Procedimento

  1. Impastare tutti gli ingredienti indicati per la pasta frolla, formare un panetto, coprirlo con un foglio di pellicola trasparente e metterlo a riposare in frigorifero per almeno 1 ora.
  2. Nel frattempo preparare la crema nel seguente modo: –> innanzitutto mettere a scaldare il latte in un pentolino con la cannella e, una volta che sfiorerà il bollore, spegnere la fiamma e lasciar intiepidire; in una ciotola mescolare con le fruste lo zucchero e i tuorli; unire la farina setacciata; aggiungere anche il latte intiepidito filtrato con l’aiuto di un passino; portare sul fuoco e cuocere la crema a fiamma bassissima, mescolandola continuamente e sempre dallo stesso verso fino a quando si sarà addensata. Una volta che la crema sarà pronta, metterla in una ciotola, coprirla con un foglio di pellicola e lasciarla raffreddare completamente.
  3. Quando la crema sarà ben fredda, metterla in una sac à poche (sacca da pasticcere) e tenerla da parte in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
  4. Stendere la pasta frolla con il mattarello direttamente su un foglio di carta forno e disporla all’interno di una tortiera da 26 cm. Bucherellare la pasta con l’aiuto di una forchetta e cuocerla in forno “statico” già caldo a 180 gradi per 15-18 minuti circa. Sfornare la base del dolce e farla raffreddare.
  5. Versare la crema sulla base del dolce partendo dal centro e cercando di formare una spirale.
  6. Decorare il dolce a piacere con la frutta fresca e lasciar riposare in frigorifero per almeno 1-2 ore.

*Se vi piace, alla fine potete spennellare la frutta con un po’ di gelatina sciolta per renderla più lucida. Io non l’ho utilizzata in questo caso perchè non mi fa impazzire, ma voi siete liberi di realizzare la vostra californiana come più preferite.

*Inoltre, se volete, potete anche bagnare leggermente la base del dolce (ovviamente dopo la cottura) con un po’ di liquore Maraschino.

 

Ti piace questa ricetta? Condividila

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Seguimi su Instagram

Per curiosità, informazioni o proposte di collaborazione
clicca sul pulsante qui sotto.

Torna su