Home > Ricette > Torta di rose profumata all’arancia

Torta di rose profumata all’arancia

Con queste dosi vi verranno 2 teglie rotonde dal diametro di 22-24cm.

Per l’impasto:
– Farina 400g
– Lievito di birra fresco 1 scacco
– Uova 1
– Burro 25g
– Olio di semi 30ml
– Zucchero 25g
– Latte 80ml
– Succo d’arancia spremuto 70ml
– Sale un pizzico

Per la farcitura:
– Burro morbido 125g
– Zucchero 150g
– Scorza grattugiata di 2 arance (possibilmente biologiche)

*Il ripieno della ricetta che vi propongo io è aromatizzato all’arancia perché secondo me ci sta benissimo, ma voi potete anche cambiarlo a seconda dei vostri gusti.
Qui vi lascio qualche idea:
– Nutella
– Crema pasticciera
– Mela e cannella
– Crema al pistacchio
– Marmellata

Procedimento

  1. Scaldare leggermente il latte in un pentolino. Una volta che sarà tiepido, spegnere la fiamma e sciogliervi il lievito all’interno.
  2. Impastare con l’aiuto di una planetaria oppure a mano su un tagliere di legno tutti gli ingredienti indicati per l’impasto (farina, latte con lievito sciolto, uova, burro, olio di semi, zucchero, succo d’arancia, sale) fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  3. Dividere l’impasto ottenuto in 2 panetti.
  4. Stendere ciascun panetto con il mattarello formando un rettangolo (per questa operazione aiutatevi con un altro pochino di farina in modo che l’impasto non si attacchi al piano di lavoro).
  5. Preparare la farcitura mescolando in una ciotolina il burro morbido, lo zucchero e la scorza delle arance grattugiata.
  6. Spalmare la farcitura sulla superficie dell’impasto.
  7. Arrotolare l’impasto su sè stesso formando un salsicciotto.
  8. Tagliare il rotolo a fette spesse circa 2cm, poi chiudere le fette su un lato e aprirle leggermente sull’altro lato cercando di formare delle piccole rose.
  9. Disporre le “roselline” di pasta leggermente distanziate fra di loro in un testo precedentemente rivestito di carta forno.
  10. Ripetere la stessa operazione con il restante impasto e realizzare una seconda torta.
  11. Lasciar lievitare il dolce per 2 ore circa (vedrete che le roselline lieviteranno tantissimo!).
  12. Cuocere in forno “statico” (già caldo) a 180 gradi per 30 minuti circa.
  13. Sfornare i dolci, lasciarli raffreddare e servire.

Ti piace questa ricetta? Condividila

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Seguimi su Instagram

Per curiosità, informazioni o proposte di collaborazione
clicca sul pulsante qui sotto.

Torna su