Home > Ricette > Strudel di mele e crema con pasta sfoglia

Strudel di mele e crema con pasta sfoglia

Ingredienti per 4 persone

Per il dolce:
– Pasta sfoglia rettangolare 1 rotolo
– Mele golden 2
– Zucchero di canna 2 cucchiai
– Cannella 1 cucchiaino
– Uvetta 30g
– Limone 1
– Pinoli 30g

Per la crema:
– Tuorli d’uovo 2
– Latte 250ml
– Zucchero bianco 60g
– Farina 20g
– Scorza di limone 1 pezzettino

Per completare:
– Zucchero di canna q.b.
– Uovo intero 1
– Latte un goccio

Procedimento

  1. Sbucciare le mele, tagliarle a fettine e metterle in una ciotola. Condirle con succo di limone, zucchero di canna e cannella.
  2. Mettere in ammollo l’uvetta per 5 minuti.
  3. Tostare i pinoli in padella.
  4. Aggiungere alle mele anche l’uvetta (precedentemente scolata) e i pinoli e mescolare il tutto.
  5. Scaldare il latte con un pezzettino di scorza di limone.
  6. In un tegame sbattere con una frusta i tuorli, lo zucchero e la farina. Poi unire piano piano il latte (dopo aver eliminato scorza di limone).
  7. Portare la crema sul fuoco e lasciarla cuocere a fiamma bassissima, mescolandola sempre nello stesso verso fino a quando si sarà addensata. Una volta pronta lasciarla intiepidire leggermente.
  8. Stendere il rotolo di pasta sfoglia.
  9. Distribuire al centro la crema e poi le mele.
  10. Arrotolare bene lo strudel su sè stesso facendo attenzione a sigillare bene i bordi in modo che in cottura non fuoriesca il ripieno.
  11. Spennellare lo strudel con un po’ di uovo sbattuto con un goccio di latte.
  12. Spolverizzare la superficie con lo zucchero di canna.
  13. Praticare dei tagli con le forbici o con il coltello sulla superficie.
  14. Cuocere il dolce in forno “statico” a 180 gradi per 40-45 minuti fino a quando risulterà ben dorato. (*Ricordatevi che ogni forno cuoce diversamente, quindi può essere che il vostro strudel richieda qualche minuto in meno o in più di cottura! Basta che, una volta trascorsi 30 minuti, lo controllate e non appena vedete che la pasta sfoglie è bella gonfia e dorata lo togliere dal forno).

Ti piace questa ricetta? Condividila

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Seguimi su Instagram

Per curiosità, informazioni o proposte di collaborazione
clicca sul pulsante qui sotto.

Torna su