Home > Ricette > Crostini con vignarola, burrata e alici

Crostini con vignarola, burrata e alici

Ingredienti per 4 persone

  • Fette di pane 4
  • Fave già sgranate 100g
  • Piselli 100g
  • Asparagi 300g
  • Cipolla di Tropea 1/4
  • Aglio 1 spicchio
  • Limone 1
  • Alici sott’olio 4
  • Burrata 250g
  • Basilico
  • Menta
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

  1. Privare gli asparagi dell’estremità del gambo più dura e lavarli per bene.
  2. Cuocere gli asparagi in una pentola con acqua bollente leggermente salata per 10 minuti circa. Raffreddarli in una ciotola contenente acqua fredda e infine scolarli. Tagliare gli asparagi a pezzettini.
  3. Sbollentare nella stessa acqua degli asparagi anche i piselli e le fave per 4-5 minuti, poi raffreddarli in un’altra ciotola contenente acqua fredda e infine scolarli. Privare le fave della buccia esterna.
  4. Tritare la cipolla di Tropea.
  5. In una ciotola riunire gli asparagi, la cipolla di Tropea tritata, le fave e i piselli.
  6. Condire le verdure con uno spicchio di aglio tagliato a metà, il basilico, la menta, un pizzico di sale, una macinata di pepe, un goccio di succo di limone e un bel giro d’olio. Lasciar marinare le verdure per 15 minuti circa.
  7. Tostare le fette di pane in una padella con un filo d’olio fino a quando risulteranno ben dorate.
  8. Cospargere le fette di pane con la vignarola di verdure e completarle con un po’ di burrata e un filetto di acciuga.
  9. Servire i crostini con una macinata di pepe fresco e un po’ di scorza di limone grattugiata.

Ti piace questa ricetta? Condividila

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Seguimi su Instagram

Per curiosità, informazioni o proposte di collaborazione
clicca sul pulsante qui sotto.

Torna su