Home > Ricette > Crescia di Pasqua

Crescia di Pasqua

  • Uova 5
  • Farina 625g
  • Parmigiano grattugiato 125g
  • Burro 75g
  • Olio 75g
  • Strutto 50g
  • Sale 12g
  • Latte 1/2 bicchiere
  • Lievito di birra fresco 2,5 scacchi
  • Saporita un pizzico
  • Noce moscata un pizzico
  • Pepe un pizzico

Procedimento

  1. In una ciotola rompere le uova e poi unire il parmigiano, il burro sciolto in un pentolino insieme allo strutto e all’olio, il lievito sciolto nel latte, la noce moscata, il pepe, la saporita e il sale. Mescolare il composto.
  2. Impastare il composto con la farina fino ad ottenere una palla di impasto omogenea.
  3. Lasciar riposare per 1 ora circa l’impasto coperto con un canovaccio umido (leggermente bagnato e strizzato).
  4. Ungere i pentolini di alluminio con un po’ di strutto.
  5. Dividere l’impasto in 4 panetti e inserirli nei pentolini di alluminio.
  6. Scaldare leggermente il forno, poi spegnerlo e inserirvi all’interno le cresce di Pasqua. (L’ambiente tiepido del forno aiuterà la lievitazione). Lasciar lievitare le cresce di Pasqua per 1 ora.
  7. Una volta che le cresce saranno lievitate, toglierle dal forno.
  8. Preriscaldare il forno a 180 gradi.
  9. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, infornare le cresce di Pasqua e lasciarle cuocere fino a quando risulteranno belle gonfie dorate (quelle più grosse hanno cotto 40 minuti circa, mentre quelle più piccole 25 minuti circa).
  10. Sfornare le cresce di Pasqua, metterle su un foglio di carta assorbente e lasciarle raffreddare.
  11. Gustarle a piacere la domenica di Pasqua oppure quando preferite

N.B. Con queste dosi io ho preparato 4 cresce di Pasqua di diversa grandezza, utilizzando 4 pentolini di alluminio aventi le seguenti dimensioni:

– uno ha il diametro di 6cm
– uno di 9cm
– uno di 13cm
– uno di 20cm

Se vuoi solo fare 2 cresce di Pasqua grandi, ti basterà utilizzare 2 stampi di alluminio aventi il diametro di 20cm.

 

*Sul mio profilo Instagram trovi il REEL con la video-ricetta!

 

Ti piace questa ricetta? Condividila

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Seguimi su Instagram

Per curiosità, informazioni o proposte di collaborazione
clicca sul pulsante qui sotto.

Torna su