Home > Ricette > “Crema di asparagi e patate con cozze ripiene”

“Crema di asparagi e patate con cozze ripiene”

Ingredienti per 4 persone

  • Cozze 20
  • Asparagi 1 mazzo da 500g
  • Patate 3
  • Cipollotto 1
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • Pomodori secchi 5
  • Pinoli 1 cucchiaio
  • Limone 1
  • Prezzemolo q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

  1. Pulire le cozze e lavarle bene.
  2. Aprire le cozze in padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio e 3 fette di limone. Una volta che si sono aperte, sgusciarle tutte e metterle in una ciotola coperta con un po’ di pellicola in modo che non si asciughino. Tenerle da parte.
  3. Pulire gli asparagi e privarli dell’estremità del gambo più dura.
  4. Cuocere gli asparagi per 3 min in acqua bollente, poi metterli in una ciotola con acqua fredda, dopo di che scolarli e tagliarli a pezzettini (*lasciando le punte intere!).
  5. Mettere le punte degli asparagi in un piattino e condirle con sale, pepe, succo di limone e olio.
  6. Affettare sottilmente il cipollotto.
  7. Pelare le patate e tagliarle a dadini.
  8. In un pentolino fare un soffritto con il cipollotto tritato e un filo di olio. Aggiungere anche le patate, coprire con acqua e cuocere per 10 minuti. Unire anche i gambi degli asparagi tagliati a pezzetti. Salare e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Frullare il tutto fino ad ottenere una crema.
  9. Tritare con il coltello i pinoli e il prezzemolo.
  10. Tagliare i pomodorini secchi a pezzetti.
  11. In una padella tostare il pangrattato e i pinoli con un filo di olio. Spegnere la fiamma e unire anche i pomodorini secchi e il prezzemolo. Mescolare per bene il tutto.
  12. Farcire le cozze con il pane aromatizzato preparato.
  13. Servire la crema di asparagi con le cozze e le punte di asparagi precedentemente tenute da parte.
  14. Completare con un giro di olio crudo.

Ti piace questa ricetta? Condividila

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Seguimi su Instagram

Per curiosità, informazioni o proposte di collaborazione
clicca sul pulsante qui sotto.

Torna su