Home > Ricette > Cous cous con zafferano, ceci, asparagi, zucchine e pomodorini confit

Cous cous con zafferano, ceci, asparagi, zucchine e pomodorini confit

Ingredienti per 2 persone

  • Cous cous 120g
  • Ceci già lessati 160g
  • Asparagi 300g
  • Zucchine 2
  • Porro 1/3
  • Pomodorini datterini rossi e gialli 10
  • Zucchero un pizzico
  • Aglio 2 spicchi
  • Basilico 6 foglie
  • Rosmarino 2 rametti
  • Zafferano in polvere 1/2 bustina
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

  1. Tagliare i pomodorini a metà, disporli su una teglia rivestita di carta forno e condirli con sale, pepe, un pizzico di zucchero, aglio, olio e le foglie di basilico. Cuocere in forno a 165° per 1 ora circa.
  2. In un’ampia padella fare un soffritto con un goccio d’olio e il porro tagliato a rondelle. Unire un pizzico di sale e lasciar cuocere a fiamma bassissima per 5-8 minuti.
  3. Unire in padella le zucchine tagliate a cubetti, un pizzico di sale, una macinata di pepe, il rosmarino e lasciar cuocere a fiamma vivace per 10 minuti.
  4. Tagliare gli asparagi a pezzettini, sbollentarli in acqua bollente leggermente salata per 3 minuti, poi versarli in una ciotola contenente acqua fredda in modo da bloccare la cottura e infine scolarli.
  5. Aggiungere anche gli asparagi e i ceci in padella e proseguire la cottura per 5-10 minuti. Assaggiare e regolare il sugo di verdure di sale e di pepe.
  6. In ultimo unire al sugo di verdure anche i pomodorini arrostiti in forno.
  7. In una ciotola mettere il cous cous con un pizzico di sale e lo zafferano.
  8. Scaldare in un pentolino dell’acqua e, non appena sarà bollente, versarla sul cous cous. Poi coprire il cous cous con un coperchio o con un piatto e lasciarlo riposare per 10 minuti.
  9. Una volta che il cous cous sarà pronto, aggiungere un filo d’olio e sgranarlo con l’aiuto di una forchetta.
  10. Versare il cous cous in padella con le verdure e mescolare bene il tutto.
  11. Servire il cous cous nei piatti da portata oppure metterlo in una schiscetta: è perfetto da portare sia al mare che al lavoro come lunchbox!

Ti piace questa ricetta? Condividila

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Seguimi su Instagram

Per curiosità, informazioni o proposte di collaborazione
clicca sul pulsante qui sotto.

Torna su